Il Caseificio sardo

Il Caseificio Sardo e’ inserito all’interno della nostra Azienda Agricola La Crucca. Ha cominciato la sua attività nel 1992, con un piccolo gregge dove quotidianamente venivano lavorati un centinaio di litri di latte. L’incontro con alcuni pastori del posto ci ha permesso di fare esperienza, di imparare e di cominciare a produrre i primi formaggi. La produzione di oggi è figlia di una continua ricerca del miglioramento qualitativo, che privilegia i valori e i sapori di una volta. Nelle nostre lavorazioni permangono intatti i procedimenti e i segreti tipici del lavoro artigianale dei pastori sardi, che conservano le caratteristiche, esaltano la specificità e l’unicità dei nostri prodotti, tramandando la tradizione dei sapori intensi della Sardegna.

{{thumb72}}
{{thumb72}}
{{thumb72}}
{{thumb72}}
{{thumb72}}
{{thumb72}}
{{thumb72}}
{{thumb72}}
{{thumb72}}
{{thumb72}}

 

  • I Valori I valori della nostra azienda sono ciò in cui realmente crediamo, ciò che siamo e vogliamo essere. La nostra storia è legata a doppio filo alla Sardegna, al suo territorio e al forte legame che nel tempo abbiamo costruito con esso. La passione per il nostro lavoro e la grande esperienza nella lavorazione del latte e nella preparazione dei formaggi ci portano a trattare questa preziosa materia prima con grande cura e attenzione. Crediamo nel valore della qualità, che parte da materie prime accuratamente selezionate. Crediamo nella genuinità dei prodotti della terra, nel rispetto delle tradizioni e delle antiche ricette che cerchiamo di far rivivere ogni giorno nei nostri prodotti.
  • I Pascoli La particolarità dei terreni dove pascolano liberamente le pecore è unica: le terre della Crucca sono accarezzate da venti come maestrale, grecale e tramontana che arrivano dal mare e arricchiscono i pascoli di profumi e sapori unici. I 2mila capi ovini sono allevati allo stato brado: vivono liberi durante il giorno e ricoverati nelle stalle quando cala la notte. La loro fonte di alimentazione è rappresentata dal pascolo dove dominano le erbe aromatiche.
  • Raccolta del latte Ogni mattina, all’alba, i nostri ragazzi sono già al lavoro per la mungitura delle pecore. Il latte viene posto in cisterne refrigerate a + 4°C per limitare la crescita microbiotica, operazione determinante per assicurare un’elevata qualità al formaggio.
  • La trasformazione del latte Dopo la mungitura il latte arriva in caseificio dove è sottoposto al processo di pastorizzazione, poi sono aggiunti fermenti lattici naturali e caglio che addensano il latte in circa 20-30 minuti. La “cagliata” così ottenuta è tagliata a pezzi che vengono inseriti in stampi. Nella fase successiva le forme sono girate diverse volte per ottenere lo spurgo del siero in eccesso. Di pari passo avviene anche la lavorazione della ricotta che si ottiene dal siero riscaldato fino a 82 gradi. Una volta raggiunta questa temperatura, la ricotta emerge dalle vasche di lavorazione e viene posta in stampi, pronta per essere venduta fresca. La lavorazione giornaliera del latte per la produzione del pecorino finisce con la salatura.
  • La stagionatura La maturazione del formaggio si conclude con la fase di stagionatura che avviene in ambienti refrigerati e controllati, in tempi ben precisi, dettati dall’antica tradizione casearia tramandata per secoli da padre in figlio. In questo modo si salvaguardano sapori e aromi, mantenendo una salubrità certificata del prodotto.
  • Confezionamento e distribuzione Una serie di macchinari all’avanguardia e una rete di distribuzione altamente organizzata, permettono alla cooperativa un veloce confezionamento del prodotto e una consegna capillare in tutta la Sardegna e, attraverso la nostra Piattaforma Magazzino, in tutto il nord-Italia. Le forme di formaggio vengono vendute intere, oppure in porzioni messe sottovuoto rispettando tutti gli standard qualitativi e di igiene.

Entra nel caseificio e scopri i prodotti

 

Mostrando 1–12 di 25 risultati

Mostrando 1–12 di 25 risultati